papo Iacopo Vettori
Skip Navigation Links
Home page
RecitazioneExpand Recitazione
ProgrammazioneExpand Programmazione
FilosofiaExpand Filosofia
Parenti e amiciExpand Parenti e amici
Libri, cinema e passatempiExpand Libri, cinema e passatempi
Commenti e comunicazioniExpand Commenti e comunicazioni
Skip Navigation Links. Skip Navigation Links

Wisława Szymborska

Il quotidiano e l’infinito

Poesie messe in scena

SzymborskaImmagineAudiolibro

Traduzioni di Alessandra Czeczott

Audiolibro a cura di Iacopo Vettori

Fotografie di Riccardo Panzera
dallo spettacolo del 10 Luglio 2015
Associazione Culturale "Terra di Viareggio"

Wisława Szymborska è la maggior poetessa polacca, scomparsa nel 2012. Nel 1996 le è stato assegnato il Premio Nobel per la letteratura «per una poesia che, con ironica precisione, permette al contesto storico e biologico di venire alla luce in frammenti d'umana realtà».

Uno dei suoi meriti maggiori è quello di scrivere versi dal significato facilmente comprensibile, anche per chi non è abituato a ripensare a lungo sul senso delle poesie. Così anche l’ascoltatore occasionale resta spiazzato quando, quasi senza rendersene conto, si accorge di essere stato emotivamente coinvolto molto di più di quanto egli stesso si sarebbe aspettato, e spesso perduto in profonde problematiche esistenziali.

Wisława Szymborska, come tutti i grandi artisti, ci offre opere che hanno diversi livelli di lettura, dove la bellezza può essere apprezzata sia da chi sa riconoscere l’abilità tecnica dell’autore, sia da chi giudica l’opera d’arte facendosi guidare solo dalle sensazioni che gli trasmette.

Nell’ascolto della recitazione degli attori, diventa esplicita anche un’altra caratteristica comune a molte delle sue poesie, cioè la loro teatralità intrinseca, che forse deriva proprio dall’immediatezza del loro stile: questo permette di interpretarle dando voce e vita direttamente agli stessi protagonisti delle poesie.

La traduzione adottata è quella di Alessandra Czeczott, che ha cercato di mantenere lo stile della Szymborska con vocaboli di uso quotidiano e familiare, con particolare attenzione al ritmo e alla musicalità.

Alcuni amano la poesia

da “Koniec i początek” (Fine e principio), 1993
interprete: Luciana Madrigali

Alcuni_amano_la_poesia

Vietnam

da “Sto pociech” (Cento consolazioni), 1967
interpreti: Iacopo Vettori, Rebecca Polloni

Vietnam

Assenti

da “Dwukropek” (Due punti), 2005
interpreti: Silvia Francalancia, Valeria Cappelli, Iacopo Vettori

Assenti

Scrivere il curriculum

da “Ludzie na moście” (Gente sul ponte), 1986
interprete: Rebecca Polloni

Scrivere_il_curriculum

Ogni caso

da “Wszelki wypadek” (Ogni caso), 1972
interprete: Valeria Cappelli

Ogni_caso

Vestiario

da “Ludzie na moście” (Gente sul ponte), 1986
interpreti: Luciana Madrigali, Iacopo Vettori

Vestiario

Il vecchio professore

da “Dwukropek” (Due punti), 2005
interpreti: Rebecca Polloni, Iacopo Vettori

Il_vecchio_professore

Torture

da “Ludzie na moście” (Gente sul ponte), 1986
interprete: Luciana Madrigali

Torture

Il gatto nella casa vuota

da “Koniec i początek” (Fine e principio), 1993
interprete: Iacopo Vettori

Il_gatto_nella_casa_vuota

La pozzanghera

da “Chwila” (Momento), 2002
interprete: Silvia Francalancia

La_pozzanghera

La cipolla

da “Wielka liczba” (Grande numero), 1976
interprete: Valeria Cappelli

La_cipolla

Statua greca

da “Dwukropek” (Due punti), 2005
interprete: Iacopo Vettori

Statua_greca

Contributo alla statistica

da “Chwila” (Momento), 2002
interprete: Luciana Madrigali

Contributo_alla_statistica

Identificazione

da “Tutaj” (Qui), 2009
interprete: Rebecca Polloni

Identificazione

Istruzioni per l'uso

da “Wszelki wypadek” (Ogni caso), 1972
interprete: Iacopo Vettori

Istruzioni_per_l_uso

Funerale

da “Ludzie na moście” (Gente sul ponte), 1986
interpreti: Luciana Madrigali, Iacopo Vettori, Rebecca Polloni, Silvia Francalancia, Valeria Cappelli

Funerale

Adolescente

da “Tutaj” (Qui), 2009
interprete: Luciana Madrigali

Adolescente

Terrorista che guarda

da “Wielka liczba” (Grande numero), 1976
interprete: Iacopo Vettori

Terrorista_che_guarda

Nella moltitudine

da “Chwila” (Momento), 2002
interprete: Rebecca Polloni

Nella_moltitudine

Una bambinetta tira giù la tovaglia

da “Chwila” (Momento), 2002
interprete: Silvia Francalancia

Una_bambinetta_tira_giù_la_tovaglia

Dai ricordi

da “Chwila” (Momento), 2002
interprete: Luciana Madrigali

Dai_ricordi

Pi greco

da “Wielka liczba” (Grande numero), 1976
interprete: Iacopo Vettori

Pi_greco

Consolazione

da “Dwukropek” (Due punti), 2005
interprete: Rebecca Polloni

Consolazione

Epitaffio

da “Sol” (Sale), 1962
interpreti: Rebecca Polloni, Silvia Francalancia, Valeria Cappelli, Luciana Madrigali, Iacopo Vettori

Epitaffio